Continua il doposcuola in biblioteca

Prosegue anche nel secondo quadrimestre l'iniziativa che si svolge in biblioteca per gli alunni delle medie "DopoScuola in biblioteca" prosegue anche per il secondo quadrimestre.

Archiviate le pagelle - sono state consegnate nei giorni scorsi - il servizio, che da cinque anni viene proposto agli alunni delle scuole medie dalla Fondazione Albosaggia dalla prossima settimana entra nella sua seconda fase e prosegue fino alla fine del mese di maggio. Senza alcun cambiamento rispetto ai primi

quattro mesi di scuola: ossia per tre giorni alla settimana - lunedì, mercoledì e giovedì — dalle 14.30 alle 16.30 l'appuntamento è in biblioteca, dove a seguire gli alunni c'è Paolo Messina, direttore della Fondazione che si affianca ai ragazzi.

«La prima parte di "DopoScuola in biblioteca" ha raccolto una buona adesione e una frequenza costante» assicura. Ad ogni incontro una decina circa i ragazzi e le ragazze, che hanno scelto di avvalersi di questo servizio, finalizzato non solo al recupero delle insufficienze, ma anche allo svolgimento dei compiti quotidiani o all 'acquisizione di un metodo di studio, il più efficace possibile.

Non cambiano gli orari, non cambiano i giorni e neanche le tariffe, che restano le

stesse dello scorso anno. La quota di iscrizione è quadrimestrale, vale a dire da febbraio a maggio, è pari a 300 euro per chi decide di frequentare "DopoScuola in biblioteca" tre volte alla settimana, 250 chi invece sarà presente due giorni, 200 euro per chi una volta sola. Queste tariffe vengono scontate se al momento dell'iscrizione la famiglia iscrive più di un figlio al servizio.

Per informazioni ci si può rivolgere alla biblioteca che ha sede invia Coltra oppure telefonare allo 0342.211378.

D. Luc.

Featured Posts
Recent Posts
Archive